Teste Sciroppate

Le Teste Sciroppate sono meritatamente da considerare tra i gruppi più stupidi degli ultimi vent'anni e credo che di questo ne siano molto soddisfatti.
Stupida,comica,volgare,sporca,dozzinale sono gli aggettivi più appropriati alla loro musica che tenta di farci sorridere nella maniera più semplice e, appunto, più stupida. Però non etichettatelo come rock demenziale, quello va riservato a chi dalla stupidità riesce a far emerge il genio,vedi Elio o Skiantos, ma qui siamo su piani ben distanti.

Il loro primo eroico album ci fa pensare alla pubertà, quando ancora si poteva andare in discoteca solo alla domenica pomeriggio e spesso ci si ritrovava involontari protagonisti della loro più famosa hit, l'indimenticabile 'Senti come puzzi'.
L'album, anche in questo caso omonimo come tutti i grandi esordi, conteneva anche due cover in dialetto lombardo di Bob Marley e Pink Floyd da intonare in qualche osteria di Bergamo Alta giusto prima del bicchiere della staffa.


Teste Sciroppate - Va cà a be l'ov
Bob Marley - Could you be loved

Teste Sciroppate - La Murela
Pink Floyd - Another brick in the wall
Oppure di che ti pace il post

2 commenti:

Di loro ricordo anche una mezza cover, mezza nel senso che coverizzava alla maniera hair metal la filastrocca "chi se ne frega, disse il mago alla strega"... bei tempi! :D

14 febbraio 2014 11:06 comment-delete

Come dimenticare il grande capolavoro: "Nunzio Rambo"....epica ;-)

Anonimo
15 aprile 2014 16:44 comment-delete

Posta un commento