I Gazosa


Caterina Caselli alleva piccoli mostri per hobby, poi li nutre con le sue canzoni tanto per risparmiare almeno i costi delle royalties. Fatto sta che i Gazosa per un peiodo diventarono sicuramente il gruppo che tutte le mamme avrebbe voluto per i loro figli adolescenti, la rock band da spot televisivo.Su Tormento direi solo che senza Fish è sempre stato sottotono (nda: questa è pessima). Nel 2002 pubblicano questa cover come loro ultimo singolo,la versione molto giovane del classico della loro prodruttrice

Caterina Caselli - Nessuno mi può giudicare
Oppure di che ti pace il post

2 commenti:

Mamma mia, questi erano terribili

Anonimo
25 giugno 2013 14:30 comment-delete

Tormento si è scelto un degno nome

Anonimo
9 luglio 2013 15:29 comment-delete

Posta un commento